Cerca

(In)visibili

A lungo ci hanno fatto credere che in quanto donne, soggettività femminilizzate e persone Afab, lo spazio a noi riservato nel dibattito pubblico fosse molto piccolo. Questo inesorabile processo di cancellazione ha portato i nostri corpi ad essere messi al margine ed esclusi da tutti gli ambiti sociali, compresa la ricerca medica. Ancora oggi ci sono patologie non riconosciute, poco diagnosticate e sottorappresentate negli studi scientifici di settore, che il nostro invidiato Sistema Sanitario Nazionale non mette a sistema nella salvaguardia del benessere di ogni individuo.

Le persone affette da malattie come vulvodinia, endometriosi, neuropatia del pudendo sono tutt’ora silenziate, nascoste dietro l’assunto patriarcale che racconta le donne come esseri resilienti, il cui dolore è normale, o normalizzabile. Il mancato riconoscimento di queste patologie ha effetti devastanti sulla vita delle persone affette, che impiegano – nel caso della vulvodinia – in media quattro anni e mezzo per ricevere una diagnosi e devono farsi economicamente carico della terapia farmacologica e non, spesso non riuscendoci per via del suo elevato costo e della situazione lavorativa precaria, proprio a causa dell’impossibilità fisica di svolgere anche attività che potremmo definire semplici.

Sabato 11 Novembre, in occasione della giornata internazionale della vulvodinia, mettiamo in comune energie e competenze e costruiamo una nuova e migliore narrazione. Ci vediamo qui dalle 15.30 per un pomeriggio all’insegna di dialogo, formazione e partecipazione.

Inizieremo con un panel di discussione in cui interverranno @chiara.lapelvi@giorgiasoleri_@mottifibro e Martina Sparacio del Comitato @vulvodinianeuropatiapudendo e le ostetriche dell’ @associazione_selene per poi spostarci sull’attività pratica proposta da Associazione Selene: un workshop orientato alla promozione della salute sessuale a partire dalla conoscenza dei nostri corpi.

Concluderemo il pomeriggio con la presentazione del libro “La salute è un diritto di genere”, edito da @peoplepub.it, insieme all’autrice @alessandrave e Giorgia Soleri.

Save the date!
📍Via Carlo Emanuele I, 26 – La Redazione

DOVE

Località

La Redazione

QUANDO

11/11/2023

3:30 pm

Abbonati

Essere indipendenti è l’unico modo per rimanere trasparenti.
Difendi l’informazione libera, abbonati a Scomodo.

8€ al mese

Prossimi Eventi