Fin dentro i santuari

L’antropologo e medico Paul Farmer descrive la “violenza strutturale” come «quella esercitata sistematicamente, cioè in modo indiretto, da tutti coloro che appartengono a un certo ordine sociale». Il fatto che sia strutturale significa che è fondante della nostra società. Siamo sicuri che non esistano alternative a tutto questo? Nei santuari la cura è politica, e deve diventarlo anche fuori di lì.

Le banche italiane spendono troppi soldi in armi

Secondo il Sipri (Istituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma) il record storico della spesa militare mondiale risale al 2022, quando si sono toccati i 2.240 miliardi di dollari. Negli ultimi anni, le date chiave che hanno segnato un’impennata delle quotazioni in borsa delle maggiori aziende produttrici di armi sono due: il 24 febbraio […]