I quotidiani italiani si dividono sul caso Santanchè

Il 19 giugno la trasmissione di Rai3, Report, ha mandato in onda un’inchiesta sulle aziende guidate da Daniela Santanchè, senatrice e Ministra del Turismo del Governo Meloni. La vicenda arriva sui quotidiani dopo qualche giorno, polarizzando inevitabilmente il dibattito.

Morte, ricordo ed eredità di Silvio Berlusconi sui giornali italiani e internazionali

Il 12 giugno 2023, con la morte di Silvio Berlusconi, si è conclusa un’era della storia politica del nostro Paese. Imprenditore, politico, presidente del Milan, ma soprattutto uomo chiave nel sistema mediatico italiano. Un ruolo che ha influenzato la narrazione della sua morte da parte delle principali testate nazionali, assai distante da quella utilizzata dai maggiori quotidiani internazionali.

La narrazione dei femminicidi sui quotidiani italiani è declinata al singolare maschile

A seguito della tragedia di Giulia Tramontano, barbaramente assassinata dal suo compagno, i giornali si sono prodotti in uno show focalizzato sul dolore della famiglia della vittima. La tendenza a indugiare sui particolari e a rimestare nel torbido è ormai una prassi quando si parla di femminicidio, una parola spesso usata a sproposito dalla stampa e svuotata di significato.

La nuova anima de L’Unità divide il panorama giornalistico italiano

Dal 16 maggio 2023, dopo anni difficili, è tornato in edicola L’Unità, lo storico quotidiano di sinistra fondato da Antonio Gramsci nel 1924. Pur avendo rappresentato uno dei punti di riferimento del panorama giornalistico italiano per decenni, le ultime vicende che hanno visto protagonista la testata hanno smorzato l’interesse dei restanti quotidiani italiani nei confronti di questo grande ritorno.